Portoferraio - il futuro

Nell'attesa di procedere all'elaborazione di un nuovo Piano Regolatore Portuale del porto di Portoferraio (il Piano vigente è datato al 1959), l’Autorità Portuale ha predisposto un adeguamento tecnico - funzionale al PRP vigente, che consiste in 3 interventi infrastrutturali :

  1. l’ampliamento della banchina alla radice del molo 1 che rappresenti una soluzione al miglioramento della capacità di incolonnamento e un adeguato raccordo con il porto turistico nell’area ESAOM
  2. il prolungamento dell’Alto Fondale per 65 mt. per una lunghezza finale complessiva di 180 mt. per consentire l’accosto di navi da crociera di maggiori dimensioni, salvaguardando con idonee soluzioni l’armamento della pesca;
  3. un dragaggio funzionale all’accosto in sicurezza alla suddetta banchina.

A servizio dei passeggeri, verrà realizzata nel palazzo ex Cromofilm la Stazione Marittima, per la quale è stato completato lo studio progettuale di fattibilità.