L'Autorità Portuale di Piombino

L'Autorità Portuale di Piombino è stata istituita con il D.P.R. in data 20 marzo 1996, in attuazione dell'art. 6, comma 8 della Legge 28 gennaio 1994, n. 84.
Nel 2000 la giurisdizione territoriale dell’Autorità è stata estesa ai porti elbani di Portoferraio e Rio Marina, e dal 2002 al pontile di Cavo.
La circoscrizione territoriale, per il porto di Piombino, si estende dalla radice della scogliera del molo Batteria fino al bacino antistante la Centrale ENEL di Tor del Sale.
Per quanto riguarda invece il porto di Portoferraio la circoscrizione si estende da Punta del Torrione fino alla radice del pontile 1.
All’inizio del 2010 la denominazione dell’Ente è cambiata in Autorità Portuale di Piombino e dell’Elba, anche se legalmente il nome rimane quello fissato nel D.P.R. istitutivo.